Faq

Domande e Risposte

Comunicando le letture del misuratore gas negli ultimi 5 giorni lavorativi del mese, per l’energia elettrica nell’ultimo giorno del mese, potrà avere le letture sempre su dato certo e non presunto.

Le letture possono essere comunicate negli ultimi 5 giorni lavorativi del mese per il gas, per l’energia elettrica nell’ultimo giorno solare del mese;

la comunicazione può essere effettuata della sezione dedicata alle autoletture presente nell’Area Clienti, nell’area dedicata all’assistenza online, oppure contattando il nostro numero verde 800.93.93.00 nei giorni dedicati o potete fare una foto al contatore e inviarla con Whatsapp al numero: 327.57.42.293.

Non si verificherà alcuna interruzione durante il passaggio dal vecchio fornitore di energia elettrica a Duferco Energia.

Assolutamente no, il contatore e il distributore locale (che consegna la materia prima attraverso le proprie reti e garantisce l’assistenza tecnica) rimarranno gli stessi.

Nell’Area Clienti sono sempre a disposizione le fatture emesse, comprensive degli elementi di dettaglio.

Si, la modifica può essere richiesta tramite l’Area Clienti, chiedendo assistenza online, oppure inviando la richiesta di modifica a mezzo Fax al numero 010.27.560.460, indicando sempre il codice cliente e allegando il proprio documento di identità.

La modifica può essere richiesta tramite l’Area Clienti, inoltrando la richiesta all’assistenza online, oppure inviando la richiesta di modifica a mezzo Fax al numero 010.27.560.460 (indicando sempre il codice cliente e allegando il proprio documento di identità).

Il Corrispettivo di Morosità (CMOR) rappresenta un debito in essere con la precedente società di vendita al momento del passaggio a Duferco Energia; come disposto dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA), i nuovi fornitori ereditano i debiti maturati con le precedenti società di vendita.
Qualora abbia già provveduto ad inviare al precedente società di vendita prova del pagamento, sollecitala affinché provveda alla chiusura della tua pratica.

Le fatture possono essere saldate tramite Lottomatica e SISAL (se in possesso del bollettino MAV), presso gli uffici postali, presso gli sportelli bancari, tramite servizio di Internet Banking o con domiciliazione bancaria dell’utenza (se richiesta prima dell’emissione della fattura stessa) o allo sportello del point dove hai stipulato il contratto.

Puoi verificare lo stato dei precedenti pagamenti sia nella sezione dedicata alle fatture dell’ Area Clienti, che nella prima pagina delle fatture stesse nella sezione modalità di pagamento.

Puoi inoltrare richiesta di dilazione della fattura, prima della scadenza della stessa, a mezzo email all’indirizzo crediti@dufercoenergia.com o chiedendo assistenza online.

Come previsto dalla delibera ARERA Arg/elt/104/11, è possibile esprimere la propria volontà di ripensamento inviando una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno a:
Duferco Energia – Via Paolo Imperiale, 4 – 16126 Genova;
oppure una PEC a clienti.dufercoenergia@pec.duferco.it entro 10 giorni solari dalla data di adesione all’offerta (14 giorni se l’utenza è domestica). La comunicazione dovrà contenere obbligatoriamente i dati anagrafici del cliente finale e quelli della fornitura; l’assenza di queste informazioni comporterà il mancato accoglimento della richiesta.

Prima di abbandonare un immobile devi ricordarti di richiedere la disdetta delle utenze con conseguente chiusura dei contatori (Attenzione! la chiusura del contatore deve essere richiesta quando si accede ancora all’appartamento).
La richiesta può essere effettuata compilando la modulistica sotto riportata che dovrà essere rinviata, unitamente al proprio documento di identità, a mezzo fax al numero 010.27.560.460, o via PEC all’indirizzo clienti.dufercoenergia@pec.duferco.it o via posta a:
Duferco Energia – Via Paolo Imperiale, 4 – 16126 Genova.
Scarica qui il modulo chiusura contatore

Per richiedere l’aumento o la diminuzione di potenza del tuo contatore è sufficiente compilare il modulo sotto riportato e inviarlo, unitamente al proprio documento di identità, a mezzo fax al numero 010.27.560.460, o via PEC all’indirizzo clienti.dufercoenergia@pec.duferco.it
- Scarica qui il modulo per pratiche No-Switch
- Richiedi assistenza online

Per richiedere l’apertura di un nuovo contatore è sufficiente compilare il modulo sotto riportato e inviarlo, unitamente al proprio documento di identità, a mezzo fax al numero 010.27.560.460, o via PEC all’indirizzo clienti.dufercoenergia@pec.duferco.it


- Scarica qui il modulo per pratiche No-Switch
- Richiedi assistenza online

Puoi trovare tutte le specifiche delle voci presenti sulla tua fattura nella Guida alla lettura e nel glossario.

Per cambiare l’intestazione di una fornitura attiva dovrai richiedere una voltura del contratto facendo richiesta dell’apposita modulistica tramite l’assistenza online oppure chiamando il nostro servizio clienti al numero verde 800.93.93.00.

Per cambiare l’intestazione di una fornitura e contestualmente richiederne la riattivazione devi far richiesta di subentro. Potrete far richiesta dell’apposita modulistica tramite l’assistenza online oppure chiamando il nostro servizio clienti al numero verde 800.93.93.00.

Come previsto dalla delibera dell’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA), il preavviso deve essere di:

- 30 giorni, se si è titolari di un’utenza domestica;

- 90 giorni, se l’utenza è non domestica ed alimentata in bassa tensione (BT);

- 180 giorni, salvo diverse indicazioni previste dal contratto, se l’utenza è non domestica ed alimentata in media tensione (MT).

Il calcolo parte dal primo giorno del mese successivo a quello di ricevimento, da parte del fornitore, della comunicazione di recesso..

No, a partire dalla competenza successiva all’attivazione riceverà solo la fattura di Duferco Energia; a carico del vecchio forniture rimarrà eventualmente la fattura di conguaglio.

Cos’è il codice POD?

Il POD (punto di prelievo, in inglese Point Of Delivery) è il codice alfanumerico identificativo univoco e identifica in modo certo il punto fisico sul territorio nazionale in cui l’energia viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale (il codice non cambia anche se si cambia fornitore).

Cos’è il codice PDR?

Il PDR (punto di riconsegna) è il codice numerico che identifica in modo certo il punto fisico sul territorio nazionale in cui il gas viene consegnato dal fornitore e prelevata dal cliente finale (il codice non cambia anche se si cambia fornitore).

Dove posso trovare il codice POD/PDR?

Puoi trovare il codice POD/PDR associato alla tua utenza nella prima pagina della fattura, nella sezione dedicata ai “dati fornitura”; in assenza di una bolletta puoi contattare il distributore locale di Energia Elettrica/ Gas.

Per altre info:

Martina Caponera

Martina Caponera

Gestione Segreterie

Benvenuto nella nostra Azienda

Richiedi un preventivo

Chiama: +39 0775 156 43 71
Lunedì-Venerdì (9:00-17:00)

Email: luca.spaziani@lucegasenergia.it
Email: martina.caponera@lucegasenergia.it

Ufficio: Viale Germania, 23
Alatri (FR)

Il tuo messaggio è stato inviato. Grazie!